SALVE

SALVE e BENVENUTI!

"Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè è lì che vorrete tornare" Leonardo


Mandate una mail a attilio.romita@gmail.com se desiderate essere sempre aggiornati sulle novità! @AAROMITA


martedì 16 ottobre 2012

Open Data nel decreto Monti – “Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese – Agenda Digitale......pensieri ignoranti.

il Decreto Legge che il Governo dei Tecnici ha scritto e, che molto probabilmente verrà anche accettato dal Parlamento, Così recita, tra l'altro,
allo  " Art. 9 - Dati di tipo aperto e inclusione digitale"
“….Entro 120 giorni dall’entrata in vigore del presente decretolegge,
le pubbliche amministrazioni pubblicano nel proprio sito web, all’interno della sezione “Trasparenza, valutazione e merito” i regolamenti che disciplinano l’esercizio della facoltà diaccesso telematico il riutilizzo, compreso il catalogo dei dati e dei metadati in loro possesso.”

L’art. 9 procede in una selva incrociata di riferimenti, aggiunte, cancellazioni e variazioni alle leggi precedenti. Io non sono un Giurista ed ho in odio i puzzle e quindi non sono riuscito a seguire il filo logico di questo decreto ….mi auguro che qualcuno più esperto lo sappia fare.
Ho notato un paio di cose:
“L’Agenzia(per l’Italia Digitale ) definisce e aggiorna annualmente le linee guida nazionali che individuano gli standard tecnici, compresa la determinazione delle ontologie dei servizi e dei dati, le procedure e le modalità di attuazione delle disposizioni del Capo V del presente Codice con l’obiettivo di rendere il processo omogeneo a livello nazionale, efficiente ed efficace. Le pubbliche amministrazioni di cui all’articolo 2, comma 2, del presente Codice si uniformano alle suddette linee guida.”

ma considerando che:
  • l’Agenzia è per ora un contenitore nel quale varie aziende preesistenti sono state inglobate e che, come accade normalmente, si combattono per emergere;
  • il Direttore dell’Agenzia -cioè quello che dovrebbe coordinare tutto questo indefinito groviglio di incarichi, obblighi, politiche e linee di sviluppo – è ancora in alto mare in attesa di una scelta politica.
mi sembra giusto sottolineare che:
  • dopo varie leggi, leggine, bozze, regolamenti, grida e volantini, tutti sullo stesso argomento, come:
    • due leggi Bassanini (la prima del 1992)
    • i CAD Stanca e Brunetta
    • varie leggi, leggine, bozze, regolamenti, grida e volantini
è stata scritta l’ennesima legge che:
  • pochi capiscono;
  • molti avranno paura di applicare per evitare responsabilità;
  • alcuni, per loro interesse, troveranno il cavillo per non applicarla,
  • NOI TUTTI SAREMO CONTENTI DI LEGGERE UN BEL TITOLO
  • QUALCUNO, TRA UN ANNO, RISCRIVERA’ LE STESSE COSE
….ed il MONDO continuerà a girare sul suo asse inclinato di 23 gradi e qualcosa, fatta salva la precessione degli Equinozi.