SALVE

SALVE e BENVENUTI!

"Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè è lì che vorrete tornare" Leonardo


Mandate una mail a attilio.romita@gmail.com se desiderate essere sempre aggiornati sulle novità! @AAROMITA


giovedì 6 settembre 2012

Perchè succede che.......pensieri ignoranti.(2)


Perchè succede che…. i beni tolti ai mafiosi spesso vanno solo in rovina? 

Esistono vari provvedimenti legislativi che definiscono come devono essere utilizzati per fini sociali …e sono tutti buoni provvedimenti, ma “difficoltoso” iter attuativo.
Molte volte poi questi beni non vengono ne assegnati ne venduti per mille beghe burocratiche e legali messe in moto dai chi ha subito la requisizione e che “la lunghezza dei processi” favorisce.
Molte requisizioni riguardano edifici e ville che non possono essere utilizzate per “fini sociali”, non possono essere vendute perché la “gente dabbene” dice “la mafia se li ricomprerebbe” e …tutto resta fermo e si rovina.
Non pensano queste “persone dabbene” che li stessi beni potrebbero esser requisiti una seconda ed una terza e così via volte e che la comunità ne potrebbe trarre un guadagno multiplo!
Perché succede questo?
In una assemblea di imprenditori e di tutti coloro che sono coinvolti nel mondo del lavoro che hanno deciso di schierarsi pubblicamente e fermamente contro i sistemi mafiosi, il ministro Cancellieri ha dichiarato ”Nell’ultimo Consiglio dei Ministri ho sostenuto  l’impegno a rivedere le norme per rendere più efficace ed efficiente l’attività dell’Agenzia e mettere subito  a disposizione della collettività i beni sottratti alle mafie”.
Il Ministro Cancellieri è persona onesta e sicuramente pensa quello che dichiara.
Perché succede che a buoni propositi non sempre seguano buone azioni?

Ma perché succede che per snellire l’iter burocratico si debba creare oltre alla “Agenzia per i beni confiscati” anche una “cabina di regia” che con l’aiuto di una “tavolo di lavoro” prenda in considerazione il processo decisionale ed operativo per arrivare ad una formale “proposta operativa”….tutto questo qualcuno me lo deve spiegare!