SALVE

SALVE e BENVENUTI!

"Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè è lì che vorrete tornare" Leonardo


Mandate una mail a attilio.romita@gmail.com se desiderate essere sempre aggiornati sulle novità! @AAROMITA


martedì 10 aprile 2012

Dedicato a banchieri e .....banchisti.

Recentemente una anziana signora ha scritto alla sua banca la lettera che segue
e lo spiritoso Direttore della Banca ha pensato che fosse divertente e la ha inviata al TIMES per la pubblicazione.

Egregio Signore,

Vi scrivo per aver respinto il mio assegno personale con il quale, lo scorso mese, pensavo di pagare il mio idraulico. Secondo i miei calcoli, dovrebbero essere passati 3 nanosecondi tra la presentazione dell’assegno e l’arrivo di nuovi fondi sul mio conto. Mi riferisco ovviamente all’accredito mensile della mia pensione, un accordo che, lo ammetto, è stato firmato solo da 8 anni.
Siete da ringraziare per aver valutato al volo

questa opportunità e per avermi addebitato una penalità di 30£ per l’inconveniente causato alla vostra banca.
I miei più grandi ringraziamenti per aver, con questo vostro comportamento, fatto ripensare al mio modo poco serio di controllare le mie finanze. 


Ho pensato a quanto tempo occorre per contattarvi per telefono o per lettera in confronto al sovraccarico ripetuto che pesa sull’entità senza faccia che oggi chiamiamo Banca.
Da oggi io, come voi, Vi chiedo di avere contatti solo con persone in carne ed ossa. Le rendite e gli affitti che mi arriveranno da oggi in poi non dovranno avere alcun trattamento automatico, ma arriveranno alla vostra banca come assegni indirizzati personalmente e confidenzialmente ad uno specifico impiegato da voi nominato. E fate attenzione che per la Legge Postale sarà perseguibile chi, diverso dall’incaricato, li maneggi.
Vi allego un modello di questionario che l’impiegato da voi scelto dovrà completare e sottoscrivere. Mi spiace che si componga di 8 pagine, ma io devo sapere di Lui almeno quanto voi e la vostra banca conosce di me.
Vi prego notare che la copia della sua storia sanitari deve essere firmata da un Notaio e tutte le informazioni riguardanti la sua situazione finanziaria (entrate, debiti e posizione economica) devono essere accompagnate da prove documentali
Inoltre io doterò il vostro impiegato di un codice di identificazione che dovrà citare quando vuole parlare con me. Mi spiace che il codice sia di 28 numeri, lo ho soltanto modellato sul numero di tasti che devo digitare per avere il saldo del mio conto tramite il servizio telefonico della vostra banca. E, come si dice, l’imitazione è la forma migliore di apprezzamento.
Quando mi chiamate, premete il tasto:
1, per chiedermi un appuntamento;
2, per informarmi di un pagamento mancato;
3, per trasferire la chiamata in salotto, nel caso fossi là;
4, per trasferire la chiamata nella stanza da letto, se sto dormando;
5, per trasferire la chiamata al bagno dove mi trovo per cause naturali;
6, per trasferire la chiamata al mio telefono portatile, se non sono in casa;
7,per lasciare un messaggio al mio computer (in questo caso servirà una password che verrà comunicata in seguito alla persona di contatto designata)
8, per riascoltare le opzioni;
9, per un reclamo o una domanda generica,in questo caso sarete messi in attesa del mio servizio di risposta automatica. Se l’attesa si prolunga potrete ascoltare della musica.
Sono spiacente, ma seguendo il vostro esempio, dovrò applicarvi un piccolo costo per coprire le spese di questo nuovo accordo.
Vi auguro un felice, anche se leggermente meno prospero, anno nuovo.
La vostra umile Cliente.

Nota dell'editore:
E’ importante ricordare che questa lettera è stata scritta da una nobile signora di 98 anni! C’è da esserne orgogliosi!