SALVE

SALVE e BENVENUTI!

"Una volta che avrete imparato a volare, camminerete sulla terra guardando il cielo, perchè è lì che vorrete tornare" Leonardo


Mandate una mail a attilio.romita@gmail.com se desiderate essere sempre aggiornati sulle novità! @AAROMITA


giovedì 13 aprile 2017

al teatro Quirino “Qualche volta scappano” con Pino Quartullo

di Attilio A. Romita                                                              12 aprile 2017


Ieri sera un simpatico spettacolo che vorrei suggerire a tutti coloro che, avendo in casa un animale, lo considerano …non so trovare la parola giusta che non urti la sensibilità di qualcuno.
Alessandro (Pino Quartullo) e Marzia (Rosita Celentano) sono due affermati professionisti sposati da venti anni. Insieme a loro vive Toutoù un cagnolino salvato dai due coniugi durante una missione umanitaria cui avevano partecipato.

Toutoù è il centro di tutte le loro attenzioni, ma una sera, durante la consueta passeggiatina, scappa via.
Quella che doveva essere una tranquilla serata familiare con cane si trasforma in una tragedia nella quale i due coniugi si rinfacciano colpe, distrazioni, dimenticanze e rimpianti per una vita nella quale l’unica cosa importante sembra essere Toutoù.
A movimentare di più la serata arriva Paolo (Attilio Fontana), vecchio amico della coppia che con la banale scusa di aver perso le chiavi di casa, chiede ospitalità per la notte.
Il seguito della commedia è una analisi approfondita e divertente dei condizionamenti che la presenza di un animale impone ad una coppia ed allo stesso tempo delle limitazioni e privazioni che un animale in casa subisce dai suoi troppo amorevoli padroni. E per questi motivi i cani a volte scappano, ma poi ritornano….
E Toutoù dopo qualche ora di libertà torna a casa dove continuerà ad avere tanto affetto, tanti salutari croccantini e poca libertà.
Pino Quartullo ha curato l’adattamento e la regia della commedia, la scena molto semplice e funzionale è di Francesco Ghisu ed i costumi sono di Giovanni Ciacci.

Una piacevole serata, tanti applausi e qualche spunto di riflessione su i rapporti che si instaurano tra animali domestici e donne ed uomini che pensano di possederli, ma talvolta ne sono posseduti.